Andrea Alemanno
Nato a Napoli nel 1984 sin da piccolo è appassionato di disegno e arriva ad intraprendere gli studi artistici tra Lecce e Taranto e Macerata. Le sue opere sono state selezionate in diversi concorsi come il Premio Skiaffino, Lucca Junior e Talent Next. Ha pubblicato con diversi editori, italiani ed esteri ed è stato selezionato all’Annual dell’Associazione Illustratori nel 2013 e 2014.
Signor Generale
Signor Generale
MP 2
Antonio Boffa
Illustratore di albi illustrati per l’editoria dell’infanzia, pittore, incisore, ceramista e grafico. Il mondo magico e fatato dell’illustrazione lo ha coinvolto con grande passione. Narra attraverso cromie e segni, creando suggestive atmosfere oniriche che rimandano ad un mondo fatto di sentimenti e sogni, di luci e ombre. Ha ricevuto riconoscimenti e premi in Italia e all'estero. Tra cui ha vinto le edizioni 2011 e 2012 del Premio Internazionale per Illustratori “Lucca Comics Junior”. Premiato al Premio Syria Poletti 2013 e al Premio Soligatto nel 2014. Realizza laboratori grafici-creativi in librerie e scuole italiane di ogni ordine e grado. Collabora per consulenze grafiche-editoriali con case editrici e testate giornalistiche.
Costuras térmicas
Costuras térmicas
MP 6
Sabina Botti
È nata a Parma dove si è diplomata all’Istituto d’Arte. Ha lavorato come decoratrice e restauratrice in importanti edifici storici pubblici e privati. Nel frattempo portava avanti la sua personale ricerca pittorica. Per anni ha studiato le tecniche dei maestri fiamminghi. Oggi realizza illustrazioni fatte di frammenti di carte antiche e recuperate, e di delicati tocchi di grafite e di acquerello.
Le cavigliere d’argento
Le cavigliere d’argento
MP 4
Il filo prezioso dei sogni
Il filo prezioso dei sogni
MP 2
Marcella Brancaforte
Nata a Catania nel 1963, ha studiato a Urbino Disegno Animato e diploma di Laurea all’ISIA. Ha vissuto e lavorato tra Milano e Roma. Dal 1998 vive a Tuscania nell’Alto Lazio. Illustratrice eclettica, dal 1987 collabora con periodici, riviste e giornali. Pubblica per Mondadori, Rizzoli, Fabbri, ma anche per piccole Case Editrici. Dai suoi ultimi progetti di libri illustrati avvia un percorso di ricerca che esplora e collega le arti e le attività che sconfinano e poi tornano al libro: dalla lettura scenica al teatro di figura, dal “cunto” al video per immagini.
Per Marcella
Per Marcella
MP 0
Ado Brandimarte
È nato nel 1995 ad Ascoli Piceno, dove attualmente vive. Si è diplomato all’Istituto d’Arte O. Licini, ha partecipato e vinto diversi concorsi di pittura e scultura locali e regionali. È rimasto affascinato dalle arti fin dall’infanzia e, dopo aver approfondito diverse tecniche, ha scelto di disegnare con la penna a sfera e lavorare con la ceramica. È però con la scultura lignea che riesce ad esprimere al meglio le proprie sensazioni, che si materializzano in personaggi mistici e fiabeschi, avvolti da un alone onirico, surreale, teso a riesumare valori arcani.
Occhi di luna
Occhi di luna
MP 3
Marco Campedelli
Artista, grafico, calligrafo, vive e lavora a Verona. Dopo gli studi artistici si è diplomato grafico pubblicitario all’Istituto “L’Ateneo” di Milano. Alla libera professione affianca l’insegnamento di lettering, calligrafia e progettazione grafica presso gli Istituti di Design Palladio (idp) di Verona, Istituto Magistrale Salesiano Venezia (iusve) di Verona e Istituto Pavoniano Artigianelli per le Arti Grafiche – Alta Formazione, Trento. Nel suo studio si occupa di Wine Design, grafica editoriale e comunicazione. Per Einaudi ha disegnato diverse copertine di libri, quali “Qualcuno ci giudicherà” (2014) di Giuseppe Civati e “Io vi maledico” (2013) di Concita De Gregorio. È, inoltre, autore del libro “Calligraphy and Graphic Design” edito da Links (2010) e dell’eBook “99+1 consigli per un giovane grafico” (2013). Come artista ha partecipato, con opere di calligrafia espressiva, a mostre personali e collettive in Italia, Spagna, Belgio, Svizzera e Argentina.
Bizancio
Bizancio
MP 6
Massimiliano Di Lauro
Nato a Trani (BT) nel 1984 consegue nel 2008 il diploma di laurea in Design presso il Politecnico di Bari. Nel 2010 si avvicina all’illustrazione per l’infanzia. Nel febbraio 2012 pubblica il suo primo albo illustrato “Mi primer viaje” per la casa editrice galliega OQO Editora (tradotto in spagnolo, gallego, italiano, francese e portoghese). A novembre del 2012 vince il Premio speciale della giuria del concorso Lucca Junior 2012 e viene selezionato per far parte del calendario Tapirulan 2013. Ad ottobre del 2013 vince nuovamente il Premio speciale della giuria del concorso Lucca Junior 2013 e si aggiudica il premio per l’originalità e la sperimentazione iconica con il progetto “Un filo di lana rosso” nel concorso Syria Poletti 2013.
Invisibile
Invisibile
MP 3
Alessio Domini
Giovane pittore romano ha debuttato nel campo dell’Arte partecipando alla quinta edizione del Talent Prize indetto dalla rivista InsideArt per l’anno 2012. Attualmente è iscritto al secondo anno della Facoltà di Lettere e Filosofia presso La Sapienza di Roma, indirizzo Storico-Artistico.
R95646
R95646
MP 0
Laura Fanelli
È nata a Termoli nel 1987, ha studiato grafica e illustrazione all’ISIA di Urbino e alla Saint Luc di Bruxelles. Ha poi lavorato in varie agenzie e studi grafici in Italia, Belgio, Spagna e attualmente lavora come illustratrice e grafica freelance a Toulouse, in Francia. Ha pubblicato alcuni libri illustrati e collabora con diverse case editrici, riviste e studi grafici. Organizza mostre, adora fare gite e andare in bici.
Amelio
Amelio
MP 1
Alessandro Ferraro
Lavora come illustratore dal 1992. Si occupa di comunicazione visiva per editoria, pubblicità, corporate design e animazione. Non ama parlare o scrivere di sé. Difficilmente inscrivibile in un unico stile, ama variare tecniche ed espressioni cercando sempre un modo nuovo per raccontare con le immagini. Odia liste di nomi e date (Lapis, Mondadori, Birdlife, Il Messaggero, Hertz Italia, COOP, Accademia nazionale di S. Cecilia, Left, Bulles de savon, L’asino d’oro, Museo MAXXI, Museo MAAM e molti altri), perciò tutto quello che vorrete vedere o sapere del suo lavoro si può visionare sul suo sito web. Vive e lavora a Roma.
Luna adentro
Luna adentro
MP 6
Francesco Filincieri
In arte F. Filincieri Santinelli, è nato nel 1955 a Roma. La formazione artistica inizia nello studio del maestro Lino Tardia, e si completa quando negli anni ’80 termina gli studi con un Master of Painting presso la Parson School of designe, fra i suoi insegnanti l’artista Paul Resika. Nel 1993 ritorna a Roma dove attualmente risiede. Il suo lavoro pittorico è fondamentalmente senso emozionale del colore che, trattato quasi sempre attraverso sottili velature, rimanda allo sguardo come un senso di perduto, non come melanconia del tempo passato, ma piuttosto del futuro. Sono paesaggi urbani, quasi sempre silenti che se pur privi della figura umana, ne lasciano sentire la presenza, il sapore di una vita possibile che pulsa nascosta in palazzi, vecchie fabbriche, automobili abbandonate lungo i bordi delle strade. Nel recente, con la serie dei cuori, F. Filincieri Santinelli cerca l’altra parte di quella melanconia. Il cuore come rapporto tra le cose e l’uomo, motore di ogni sentimento umano. Ancora una volta coraggiosamente, tenta di darci la misura di ciò che più ci mancherà nel futuro. È fondatore e Presidente dell’Associazione Comunità x di Roma, dove con G. Savino e N. Spezzano fonda il Museo Urbano di Roma. Tra le mostre recenti più significative si segnala: nel 2007 la partecipazione alla collettiva 13x17, curata da Philippe Daverio per il padiglione Italia della Biennale di Venezia; nel 2011 la rassegna presso Museo Archeologico di Santa Maria Capua Vetere (NA). Sue opere sono in collezioni pubbliche e private. Ha lo studio in via Marino Mazzacurati, 89 a Roma.
I pantaloni lunghi
I pantaloni lunghi
MP 3
Pina Giangreco
Pittrice e insegnante, si è formata a Palermo alla Scuola di Pippo Rizzo negli anni ’50. Si è occupata di Grafica e Incisione.
Cattedrale di Noto
Cattedrale di Noto
MP 0
Riccardo Massetti
Frequenta il mondo dei fumetti e dell’illustrazione per passione. Vive ad Orvieto da tre anni con moglie e figli, il cui numero per il momento si ferma a due.
L’antiquario
L’antiquario
MP 0
Alberto Melari
Nasce a Foligno l’8 giugno del 1972. Dopo una formazione giovanile all’insegna di studi scientifici – liceo e laurea in biologia – frequenta l’Accademia di Belle Arti a Bologna e contemporaneamente lo studio di pittura del maestro Giovanni Crisostomo. L’ambiente culturalmente vivace e all’avanguardia dell’accademia bolognese gli fornisce l’occasione per conoscere artisti di grande levatura, come Leonardo Cremonini. In quegli anni si dedica, parallelamente alla pittura, al fumetto comico. L’editore Franco Cosimo Panini lo inserisce fra gli autori della nota agenda Comix dal 2004 permettendogli di essere, tuttora, tra i fumettisti più amati dalle giovani generazioni con il piccolo indiano Penna di Tacchino. Nello stesso periodo realizza una serie di grafiche che illustrano alcune canzoni di Angelo Branduardi. I disegni, pubblicati nel web, si diffondono in tutta Europa e vengono associati a news sull’attività musicale di Branduardi. Il livello delle grafiche non sfugge all’European Fans Club Branduardi che lo invita a partecipare ad una grande mostra a Cuggiono (MI) dove riscuote un ottimo successo e conosce personalmente il cantautore. A Bologna viene scelto per una mostra collettiva presso le antiche sale del Baraccano, patrocinata dall’Accademia di Belle Arti. L’attività pittorica, dopo il ritorno nella terra natale, l’Umbria, prosegue vivacizzata dal continuo confronto con gli estimatori d’arte che visitano le numerose esposizioni, per lo più personali, apprezzandone il livello stilistico e cromatico.
Una scelta difficile
Una scelta difficile
MP 3
Il 13 marzo
Il 13 marzo
MP 0
Ilaria Meli
Non c’era giorno da piccola che non lo passasse a disegnare. Faceva cose piccolissime, meticolose... animali, paesaggi surreali e strani macchinari con chissà quali funzioni. Le piaceva, la faceva sentire in contatto con un suo “altro” passato, perché le veniva innato e la sorprendeva saperlo già fare. È così che forse, anche per pigrizia, senza soffermarsi sulle altre cose, ha coltivato solo la sua voglia di disegnare immagini... surreali profonde e primordiali.
Credete davvero a quello che dicono i poeti?
Credete davvero a quello che dicono i poeti?
MP 3
Yuko Otake
Nasce a Nara in Giappone nel 1968. Si diploma presso il Liceo Syoin-Higashi di Osaka nel1986. Dopo il diploma fa varie esperienze di formazione e lavoro fra cui un corso di trace (meccanica e architettura) e un corso di ceramica giapponese presso il Maestro Yamamoto a Nara. Uno dei lavori che svolge a Osaka è quello di agente in organizzazione eventi. Durante un viaggio in Europa visita Deruta e si innamora della sua ceramica. Nel 1995 si trasferisce in Italia. A Deruta frequenta la bottega del Maestro Romano Ranieri e ne diventa allieva per tre anni imparando la tecnica della pittura su ceramica. Sempre a Deruta lavora presso varie botteghe. A Perugia collabora con il laboratorio di ceramica di Maria Antonietta Taticchi. Nel giugno 2008 partecipa alla biennale di Deruta “Magia di un’Arte” come assistente del maestro giapponese Ota Kohei del quale diventa allieva. Dal 2010 intraprende un percorso di ricerca personale verso l’arte concettuale usando la pittura insieme ad altri materiali. A Perugia partecipa alla mostra collettiva “Artleaks-creatività rivelate” presso la galleria Area Privata.
In fuga cercando
In fuga cercando
MP 5
Debora Persico
Napoletana di nascita e di temperamento (classe 1971) vive tra il cielo e la terra, dove fluttuano liberi i sogni. Svolge la professione di illustratrice. Ha fatto questa scelta per unire e immergersi tutti i giorni nelle sue due grandi passioni: la letteratura e la narrazione per immagini. Ciò che davvero le interessa quando illustra è dare vita tangibile al mondo interiore di tutte le cose. La curiosità per l’ignoranza l’ha portata a sviluppare anche la professione di insegnante, o meglio di aiutante: infatti il suo lavoro si concentra sul favorire i processi creativi, prendendo per mano adulti e bambini che desiderino conoscersi e mettersi in gioco attraverso i segni e i colori. Il suo percorso artistico e professionale comincia subito dopo aver conseguito il diploma di maturità classica in un liceo milanese e poi di Illustrazione editoriale alla Scuola d’Arte del Castello Sforzesco di Milano, dove insegna Illustrazione da quindici anni. Ha insegnato Comunicazione Visiva presso la Scuola d’Arte Andrea Fantoni di Bergamo e ora è docente di Letteratura per l'infanzia e Illustrazione presso L’Accademia di Belle Arti di Novara. Ha fondato il progetto La Bottega dell’Arte dei Bambini: una vera bottega in cui lavorare alle immagini con dedizione e passione, con metodi e strumenti adeguati. Come illustratrice ha lavorato nel settore grafico-pubblicitario realizzando immagini per locandine e manifesti, loghi e siti web; in ambito editoriale per periodici (Gioia, Elle, Bell’Italia, Psycologies, Focus Pico) e per albi per l’infanzia (Dami editore, Gribaudo, Il Gioco di Leggere).
Las meninas
Las meninas
MP 6
Salvatore Ravo
Svolge attività di Pittore e fotografo partecipando a diverse mostre individuali e collettive in Italia, Spagna, Inghilterra, Scozia, India, Cuba, Polonia dove soggiorna anche per lunghi periodi. Vince diverse borse di studio di pittura. Svolge attività parallele di scenografie teatrali, direzione artistica di Festival delle Arti, curatore di mostre internazionali e ha dato Seminari sul colore in diverse scuole d’Italia, Inghilterra, Cuba e Spagna. Collabora con diverse rassegne jazz: con Paolo Fresu al “Time in jazz” di Berchidda, in Sardegna, firmando anche alcune copertine dei suoi album; per dieci anni partecipa al “Pomigliano jazz festival”, prende parte a concerti live di jazzisti, realizzando opere in progress. Negli ultimi anni utilizza diversi linguaggi: fotografia, installazioni, invitato a diverse rassegne internazionali. Le sue opere si trovano in musei e collezioni pubbliche.
La natura morta si spense non senza lasciare un acceso riverbero
La natura morta si spense
non senza lasciare un acceso riverbero
MP 5
Vengo a lasciare la mia innocenza
Vengo a lasciare la mia innocenza
MP 2
Il mare è già qui
Il mare è già qui
MP 0
Giancarlo Savino
Pittore e scultore, napoletano di nascita, ha vissuto a Milano, Copenhagen e Parigi trasferendosi infine a Roma nel 1997 dove tutt'ora risiede. Nel 1986 ha fondato il movimento Studiaperti con l’intento di affrancare l’arte dalle logiche di mercato e dalle lobby imperanti nei circuiti ufficiali delle gallerie. Figura centrale delle sue opere è l’essere umano, trasfigurato secondo uno stile che Antonio Tabucchi ha definito “una commistione tra un segno espressionista e il tratto leggero della china e dei toni delicati dell’acquerello”. A partire dal 1977 le sue creazioni (quadri, disegni, sculture e installazioni) sono state esposte in numerose mostre personali e collettive sia in Italia che all’estero entrando a far parte del patrimonio di collezioni pubbliche e private italiane e straniere. Presente nella Storia dell'arte del Novecento italiano. Nel 2011 è invitato alla Biennale di Venezia.
Arrabbiata
Arrabbiata
MP 1
Lorenza Scarsi
Lolle (Lorenza) è nata nel 1985 ad Ascoli Piceno, dove attualmente vive e disegna. Ha iniziato a disegnare quando aveva circa 5 anni. Adora disegnare, dipingere, cucire, creare cose bizzarre, peluche e vestiti. Non riuscirebbe ad immaginare la sua vita senza pennelli, pennarelli, pastelli, acquerelli, acrilici e quant’altro... Ha studiato arti grafiche presso l’Istituto d’Arte O. Licini della sua città e ha frequentato ulteriori corsi di tecniche di rappresentazione, comunicazione visiva e grafica anche all’università. Il suo stile artistico è influenzato da diversi fattori: film horror, favole, storie di fantasmi, mostri, gatti, street fashion, giochi, bambole ecc...
Donne in viaggio
Donne in viaggio
MP 2
Alice Sforza
È nata ad Orvieto nel 1975. Artista eclettica, vive l'attività pittorica come una costante nel suo percorso di ricerca, realizza installazioni e performances urbane, partecipa al Volterra Teatro Festival e al Mess Festival di Sarajevo, si esibisce nei foyers del teatro Eliseo di Roma, del teatro stabile d’innovazione Galleria Toledo di Napoli e del Teatro Romano di Verona. È coautrice insieme a Paolo Magelli e Zeljka Udovicic del libretto d’opera “Cerimonia grande, Cerimonia piccola” per le musiche di Arturo Annecchino e la regia di Paolo Magelli e autrice delle liriche del musical “As You Like” per le musiche di Arturo Annecchino e la regia di Marco Carniti, di recente tradotte anche in lingua spagnola. Laureata in scienze dell’educazione presso la facoltà di filosofia della Sapienza di Roma e diplomata alla scuola di teatro sociale e arti performative di Alessandro Fantechi ed Elena Turchi, è da oltre dieci anni impegnata nella conduzione di laboratori di educazione all’arte, al teatro e alla poesia. Attualmente vive ad Orvieto.
Antonietta
Antonietta
MP 2
Maddalena Sodo
È nata il 22 maggio 1973 ed è una illustratrice. È di origini lucane, vive dal 2005 a Taranto con la sua famiglia, anche se attualmente è residente in Kuwait. È sposata ed ha un bimbo di 3 anni. È laureata in lettere classiche e specializzata in archeologia presso l’Università degli Studi di Urbino. L’archeologia è stato il suo lavoro principale dal 1998 fino al 2009. Dal 2010 ad oggi si dedica prevalentemente all’illustrazione, passione che ha da sempre insieme al disegno e alla pittura. Dal 2010 ha iniziato a seguire dei corsi di illustrazione con noti illustratori italiani ed ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali in cui è stata spesso selezionata per le mostre e per la pubblicazione in catalogo. Poiché è stata selezionata nel concorso bandito dal teatro Argot di Roma, per tutto il mese di maggio 2013 alcuni suoi lavori sono in esposizione nel teatro medesimo. Attualmente collabora con la casa editrice libanese Dar AlHadaek che pubblica le sue illustrazioni su due riviste per bambini. Ad aprile 2013 ha pubblicato il suo primo libro illustrato dal titolo Con le ali nel cuore, edito da Di Marsico Libri.
La donna a metà
La donna a metà
MP 4
La favola dei libri
La favola dei libri
MP 1
Nicola Spezzano
Nato a Pallagorio (KR) nel 1956, vive e lavora a Roma, dove insegna Decorazione all’Accademia di Belle Arti. Svolge da anni un’intensa ricerca espressiva che mobilita soluzioni diverse e materiali vari; ha dedicato infatti un’attenzione specifica anche alla scultura. Nell’ambito della pittura il paesaggio ha una risonanza preminente; da qui parte una serie di rilievi concettuali che collocano l’essere umano, anche se solamente alluso all’interno delle sue tele, al centro della dinamica esistenziale della natura.
La tolleranza a Napoli
La tolleranza a Napoli
MP 2
Cristina Swan
Diplomata in Scenografia e Nuove Tecnologie dell’arte presso l’Accademia Albertina di Torino. Una passione per le arti visive, le vecchie fotografie e l’anima dei libri.
La luna dentro
La luna dentro
MP 6
Cecilia Tamburini
È nata a Potenza Picena vive e lavora a Recanati. Si diploma all’Istituto d’Arte, all’Accademia di belle Arti e nel 2010 consegue il Master in illustrazione per l’editoria con Ars in Fabula. Inizia la sua carriera artistica come decoratrice. In seguito intraprende la strada dell’illustrazione per l’editoria. Partecipa a vari concorsi di illustrazione; tra i più importanti, viene premiata alla fiera del libro di Torino.
Il venditore di sogni
Il venditore di sogni
MP 7
Agnieszka Zawisza
È laureata in architettura d’interni e in graphic design. Gli studi di disegno, pittura e lavoro creativo le hanno consentito di pubblicare, nella madrelingua polacca con testo a fronte in inglese, libri illustrati di racconti per bambini che hanno per tema favole e leggende della tradizione polacca. Per le abilità conseguite e l’esperienza accumulata ha insegnato creatività nella Kilgraston School, Scuola Materna di Perth in Scozia, e in varie scuole in Italia e Polonia.
Il paese di Conserva
Il paese di Conserva
MP 4
La misura del tempo
La misura del tempo
MP 1
Beniamini
Beniamini
MP 0